Nuovi Maestri del Lavoro 2020

In questi giorni, sul giornale locale "Gazzetta di Parma", sono stati pubblicati i nominativi e i curricula dei Neo Mdl 2020 che riportiamo di seguito.

Adorni Gianpaolo

Nato a Noceto (PR) il 21/08/1956, Diploma di Perito Meccanico, dipendente di Casappa SpA di Collecchio (PR) dall’11/09/1976 al 30/06/2019, data del suo pensionamento.Durante la sua lunga carriera lavorativa, iniziata come impiegato metalmeccanico di 4° livello, ha percorso nel tempo tutti i più importanti ruoli operativi presenti in azienda. In tali ruoli si è particolarmente distinto per aver introdotto nel ciclo lavorativo importanti innovazioni, tra cui il sistema di disegno assistito (CAD) che ha reso possibile un miglioramento dei tempi di progettazione. Ha inoltre svolto il ruolo di responsabile del controllo qualità fornitori, applicando le proprie conoscenze di tecnologia meccanica per un miglioramento continuo del rapporto con i fornitori e per lo sviluppo delle lavorazioni interne.Nello svolgimento dei propri compiti è sempre stato un punto di riferimento nell’azienda, dimostrando piena capacità di relazionarsi con i colleghi: in particolare ha curato la formazione dei nuovi ingressi in azienda. Grande conoscitore delle dinamiche aziendali, dei prodotti e dei processi produttivi ha sempre svolto la propria attività con la massima dedizione e passione, dimostrando spiccate doti tecniche e organizzative, guadagnando in tal modo piena stima e fiducia da parte dell’azienda.

Bonici Francesco

Nato ad Aulla (MS)  il 3 novembre 1958, ingegnere, dipendente di  Impresa Pizzarotti & C. SpA dal 1/06/ 1987  a tutt’oggi, 32 anni di servizio, dirigente.L’Ingegnere Bonici è stato assunto dalla Società Pizzarotti nel giugno del 1987 e all’’interno di questa impresa ha trascorso tutta la sua vita professionale, ricoprendo via via mansioni e ruoli di sempre maggiore e complessa responsabilità,  fino alla nomina di Dirigente,  avvenuta il 1 agosto 1990,  e poi di Responsabile della Divisione Prefabbricati. Durante la sua carriera è sempre stato apprezzato e ha goduto della massima considerazione professionale e personale da parte di tutti i colleghi e collaboratori che nel corso degli anni lo hanno affiancato. Ha sempre prestato massima attenzione al miglioramento continuo dei prodotti, nonché a quello dei processi e dell’organizzazione del settore, al fine di mantenere l’offerta a livelli di eccellenza, con garanzia di qualità e di grande affidabilità. In particolare si segnala l’impulso dato dall’ingegnere Bonici al settore della produzione delle traverse ferroviarie, che ha consentito alla Divisione Prefabbricati della Pizzarotti di divenire uno dei maggiori produttori italiani.Prezioso il suo contributo in materia di sicurezza, salute ed ambiente, che ha riguardato la rimozione delle coperture in amianto, l’installazione di impianti fotovoltaici e soprattutto l’importantissimo tema della prevenzione e del monitoraggio degli infortuni, attività che ha permesso all’Azienda di registrare una costante ed incoraggiante diminuzione degli indicatori degli infortuni.

Borelli Barbara

Nata a Parma il 22/05/1958, Diploma di Perito Tecnico Commerciale, dipendente di Barilla G. e R. Fratelli SpA di Parma dal 15/05/1978 a tutt’oggi, attualmente Impiegata di 2° livello Gestione Servizi Sociali e Generali e controllo di gestione budget HR, nonché Presidente del Fondo di Solidarietà Interna  R. Barilla.La signora Borelli nel corso degli anni ha sempre dimostrato professionalità e impegno nello svolgere le proprie mansioni,  con particolare dedizione ai valori aziendali. Ha svolto diversi ruoli nell’ambito dei mercati esteri, giungendo all’attuale posizione che la vede protagonista come Presidente del Fondo di Solidarietà Interna  R. Barilla per l’integrazione sanitaria per i dipendenti e pensionati Barilla di tutti gli stabilimenti in Italia. Ha acquisito un’esperienza importante sui sistemi di gestione degli investimenti e del budget aziendale. Ha contribuito in modo fondamentale all’implementazione dei sistemi informatici di supporto alle proprie attività ed alla divulgazione e utilizzo degli stessi da parte dei colleghi. Ha sviluppato inoltre una notevole esperienza nella gestione dei servizi aziendali di rilevanza sociale orientati al benessere dei dipendenti. Per i colleghi e superiori è un punto di riferimento importante nell’ambito delle proprie mansioni e come memoria storica di regolamenti e prassi aziendali riferite in particolare alle attività e servizi per i dipendenti Barilla. Grazie alle sue doti personali e alla competenza acquisita, è anche un’importante guida per i colleghi più giovani che si sono avvicendati nel corso degli anni.

Brugnoli Luigi

Nato a Borgo Val di Taro (PR) il  06/07/1965, Laurea in Ingegneria Elettronica, dipendente di ACMI SpA di Fornovo Taro (PR) dal 2/03/1992 a tutt’oggi, Dirigente con mansioni di Direttore Operativo e Commerciale.Nell’arco della carriera in ACMI, il candidato si è distinto per la serietà, la professionalità e la spiccata capacità di leadership, assumendo decisioni strategiche per la realizzazione di progetti finalizzati all’ottimale perseguimento delle finalità aziendali. Nel corso degli anni ha diretto le tre principali Aree strategiche di ACMI, quali l’Area Software ed Automazione e l’Area Hardware ed Information Technology, l’Area Qualità e Sicurezza sul Lavoro, l’Area Sicurezza Impianti e Project management.Nell’esercizio delle sue funzioni esprime un forte carisma accompagnato da un costruttivo  spirito di gruppo. La passione per le discipline tecniche ed elettroniche e le indiscusse doti di umanità e di serietà hanno portato l’ing. Brugnoli a godere della stima da parte dei titolari dell’Azienda, dei collaboratori e dei clienti, dei quali è diventato l’interlocutore di riferimento.Da segnalare inoltre la predisposizione a ricoprire ruoli di formatore, non soltanto di carattere tecnico-professionale (hard skills),  ma anche di trasmissione di valori etici, quali il senso del dovere, la responsabilità, il rispetto delle competenze e dei ruoli (soft skills).

Contini Gianluca

Nato a Parma il  27/02/1961, Diploma di Istituto Professionale, dipendente di Barilla  G. e R. Fratelli SpA di Parma dal 6/07/1984, Impiegato di 1° livello Responsabile Automazione e Digitalizzazione nello stabilimento di Pedrignano.Ha iniziato la sua carriera all’interno del Biscottificio mettendosi subito in evidenza per le capacità professionali, diventando così un punto di riferimento nell’ambito della Manutenzione Elettrica. In qualità di Tecnico Trasfertista si è occupato di vari progetti di installazione di nuovi impianti all’interno degli stabilimenti del Gruppo. Dopo aver ricoperto il ruolo di Caposquadra Elettricisti, ha ricoperto il ruolo di Responsabile Manutenzione Elettrica nell’ambito del Reparto Uovo ed infine ha assunto la responsabilità dell’Area Automazione e Digitalizzazione, confermando sempre la sua forte attitudine ai risultati e alla risoluzione delle problematiche inerenti la propria attività. In virtù dell’esperienza e della notevole competenza acquisita nell’area tecnica è in grado di guidare la digitalizzazione dei processi e delle procedure con conseguente epocale cambiamento all’interno dello Stabilimento, proiettandolo verso il futuro e fornendo preziosi suggerimenti volti a migliorare la funzionalità degli impianti e la riduzione delle inefficienze.Ha sempre dimostrato una grande capacità di relazionarsi con ogni interlocutore all’interno dello Stabilimento, instaurando ottimi rapporti con tutti i colleghi. Grazie alle sue capacità professionali e umane è sempre stato un punto di riferimento in particolare per la formazione e la crescita professionale delle risorse più giovani. Ha saputo affrontare ogni cambiamento con spirito di dedizione e collaborazione, rimanendo sempre fortemente legato ai valori ed all’etica aziendale.

Fontanesi Enzo

Nato a Parma il 14/06/1955, Laurea in Ingegneria Meccanica, dipendente di Barilla  G. e R. F.lli SpA di Parma dal 17/08/1988,  Quadro – 1° livello S – Manager dell’Unità Project Planning & Operative Supports Technical Development.L’ing. Fontanesi, dopo una quinquennale esperienza presso società meccaniche  nel settore Food & Beverage, è stato assunto dalla Barilla come progettista tecnico dell’ingegneria di ricerca nella sede di Pedrignano. In tale ambito si è dedicato alla progettazione di macchine, attrezzature e soluzioni tecniche innovative per i processi produttivi.Dal 1995 è entrato a far parte dell’Unità Technical Development, sviluppando progetti in diversi stabilimenti, in particolare a Rubbiano, Castiglione delle Stiviere e Melfi.In virtù dell’esperienza maturata ha successivamente sviluppato progetti interfunzionali per migliorare l’efficienza e la qualità dei progetti di investimento. Ha inoltre un ruolo attivo, come responsabile di unità, in materia di sicurezza e prevenzione sul luogo di lavoro.Ha sempre dimostrato grande disponibilità e impegno nei rapporti con i colleghi e nella formazione dei neo-assunti, prodigandosi nel trasmettere a questi ultimi le motivazioni e i valori fondanti di Barilla.

Gravina Leonardo

Nato a Manfredonia (FG) il 14/07/1956, laurea in Ingegneria Meccanica, dipendente di SICIM SpA di Busseto (PR) dal 2/01/2001,Dirigente. Attualmente Direttore Generale e membro del Consiglio di Amministrazione della società.L’ing. Gravina inizia la sua carriera lavorativa presso una società del gruppo ENI che gli permette di maturare notevoli esperienze sia tecniche che gestionali nell’ambito dell’industria petrolifera, per la precisione nella realizzazione di condotte ed impianti con le più importanti compagnie multinazionali anche in  diversi paesi esteri. All’inizio del 2001 lascia la società  del gruppo ENI ed entra in SICIM con un notevole bagaglio di esperienza e conoscenza che lo porta ad assumere, nel 2002, la carica di Direttore Generale. L’ing. Gravina ha contribuito al percorso di crescita della società fino a farle raggiungere livelli di eccellenza a livello globale, riconosciute nel settore dell’Oil&Gas. Il grande ruolo di responsabilità è stato ricoperto, in modo specifico, nel campo dello sviluppo commerciale in nuove aree d’espansione. Ha improntato la sua gestione nel pieno rispetto di valori etici, nella continua operosità e dedizione all’azienda. Sue sono state le intuizioni e le capacità gestionali che hanno consentito alla società di passare da un’attività operativa a livello nazionale ad un’internazionalizzazione globale. Le capacità professionali e morali dell’Ing. Gravina sono riconosciute a tutti i livelli, sia all’interno della società che da parte degli operatori di settore.

Guatteri Giorgio

Nato a Parma il 13/01/1960, Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale, dipendente di Barilla G. e R. Fratelli SpA di Parma dal 9/07/1984, Dirigente con mansioni di Credit and Trade Contract Management Director Italy.Ha sviluppato gran parte della sua carriera all’interno del contesto Barilla, prendendo parte a progetti rilevanti e acquisendo notevoli competenze circa i processi e i sistemi amministrativi e di Credit Management. Nel suo percorso lavorativo ha sempre saputo integrarsi nei vari contesti aziendali. Rilevante  il suo contributo al miglioramento delle performances aziendali con spunti innovativi per ottimizzare  i processi produttivi. L’esperienza e la responsabilità nel recupero crediti anche a livello internazionale gli hanno permesso di fornire un contributo notevole all’interno del team di progetto per la realizzazione della Group Credit Policy. Nel ruolo attualmente ricoperto, ha ampliato l’area di responsabilità economica e di impatto sul business aziendale incidendo in modo rilevante sul raggiungimento dei target di budget assegnati annualmente. Nel  dicembre 2016, a coronamento del proprio valore,  gli è stata consegnata la “Sterlina d’oro” quale riconoscimento delle brillanti performance  ottenute.Si è sempre integrato nei diversi contesti lavorativi creando proficue relazioni con i superiori e con i colleghi. Ha sempre dimostrato la sua capacità di interagire con i collaboratori sia di sede che di rete vendita e con differenti esperienze e responsabilità. Attento ai bisogni formativi,  in particolare a quelli dei colleghi  più giovani, non ha esitato a trasmettere la propria esperienza. Ottimo il rapporto con i vari responsabili con cui ha collaborato. Rappresenta un esempio di integrità morale e professionale  e di vero attaccamento all’Azienda  per cui opera.

Moreschi Luigi

Nato a Sissa (PR) l’8/09/1961, dipendente di PIONEER HI- BRED Italia Sementi Srl di Sissa (PR)  dal 27/09/1980, Impiegato Responsabile di magazzino.Il candidato ha ricoperto, durante il suo percorso lavorativo, incarichi via via sempre di maggiore responsabilità e fiducia. Dapprima operaio di cernita, sgranatura, calibratura e carrellista, poi operatore di laboratorio e operatore d’insacco. Infine impiegato responsabile del magazzino e della logistica, suo attuale incarico.Persona sempre attenta ai miglioramenti aziendali, laboriosa e rispettosa delle regole, ha contribuito alla formazione nelle varie mansioni  assegnate.Ricopre il ruolo di Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), nonché di Tutor aziendale di un lavoratore disabile.Ha introdotto e sostenuto numerose iniziative orientate al rispetto dell’ambiente  (recupero e successivamente riutilizzo dei prodotti di scarto come fonte di energia rinnovabile).

Musa Rossella

Nata a Soragna (PR) il 28/06/1961, Laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università di Parma, dipendente di Chiesi Farmaceutici SpA di Parma dal 23/08/1988, Dirigente con mansioni di Responsabile di R&D Quality Assurance.Da impiegata ricercatrice a Responsabile del Dipartimento di Tecnologia Farmaceutica, successivamente Responsabile del Dipartimento per la gestione ed il coordinamento di attività progettuali, per poi assumere l’attuale incarico di Responsabile per il rispetto delle normative e per la definizione degli standard di qualità per le attività di Ricerca e sviluppo. Di grande rilievo e interesse scientifico le innumerevoli pubblicazioni nel corso degli anni della dott.ssa Musa, presentate in Convegni in Italia ed all’estero, tra cui Cina e Stati Uniti, a prova delle grandi capacità tecniche e di ricerca.A seguito delle sue costanti ricerche, sono scaturiti importanti brevetti di livello internazionale di primissima importanza mondiale per la cura e la prevenzione di diverse malattie, un vanto non solo per la Ricerca e lo sviluppo della Chiesi Farmaceutici, ma più in generale per l’Industria Farmaceutica Italiana.La passione per la ricerca e la qualità, la capacità di promuovere e sviluppare le risorse del proprio team nel rispetto dei valori aziendali, il continuo studio e approfondimento per l’accrescimento delle competenze la rendono un esempio per tutti e sicuramente un’importantissima  figura di riferimento, dimostrando così come la leadership femminile può essere rappresentata ai massimi livelli dell’organizzazione.

Pellinghelli Paola

Nata a Parma il 24/07/1963, dipendente di Poste Italiane SpA dal 17/09/1990, Impiegata.La signora Paola è stata assunta  in Poste Italiane con la qualifica di Portalettere. Si è distinta nel tempo per le sue qualità organizzative e l’elevata capacità professionale. Ha ricoperto incarichi di sempre maggiore responsabilità come la Direzione degli  uffici postali della provincia di Parma. La sig.ra Pellinghelli è la mamma del piccolo Tommy Onofri di cui purtroppo, tutti conoscono la tristissima storia. Nonostante il gravissimo lutto che l’ha colpita, ha affrontato con coraggio e abnegazione tutte le conseguenti vicende, ha sempre lavorato con impegno e dedizione assicurando la sua presenza in servizio.Ha curato personalmente la formazione dei neo assunti rendendosi disponibile nelle situazioni di difficoltà ed ha assicurato nell’ambiente lavorativo un clima di reciproco rispetto e di fiducia.

Piccinini Ombretta

Nata a Parma il 24/09/1958, Diploma in Ragioneria, dipendente di Autotrasporti Piccinini Srl di Fontevivo (PR) dal 27/07/1977 al 31/08/2019, pensionata.  E’ stata dipendente della ditta Autotrasporti Piccinini, realtà  storica nel settore specializzata nel trasporto di prodotti chimici, in qualità di impiegata amministrativa e svolgendo i propri compiti con impegno, professionalità e responsabilità. In particolare, ha apportato allo svolgimento della sua funzione tutti gli aggiornamenti richiesti dall’evoluzione dei sistemi gestionali, ha sostenuto l’azienda nella crescita di dimensione, del fatturato, nonché nell’adeguamento e miglioramento delle modalità di realizzazione del servizio offerto.Nel costante monitoraggio, effettuato dai clienti più importanti, le prestazioni dell’azienda si sono distinte per i buoni risultati e la candidata è stata attrice principale in questo riconosciuto risultato, senza risparmio di energie.  Ha collaborato da un punto di vista contabile anche alla realizzazione della costruzione della nuova sede della ditta, inaugurata nel 2014, presso l’Interporto di Parma.La sua condotta sul lavoro è sempre stata di esempio per gli altri colleghi, sia per le proprie competenze che per la disponibilità dimostrata.  Ha avuto un modus operandi nei rapporti umani con i colleghi e con la ditta, che ha fatto leva sul buon senso, contribuendo a rendere più vivibile l’ambiente lavorativo. Si è sempre distinta per l’altruismo verso gli altri e per la correttezza nei comportamenti e atteggiamenti nei confronti dell’Azienda e dei collaboratori

Rota Enrico

Nato a Fidenza (PR) il 20/09/1956, Diploma di Perito Elettrotecnico, dipendente della Barilla G. & R. F.lli SpA dal 06/07/1981, impiegato.Durante la sua lunga carriera all’interno del contesto aziendale ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità e complessità. Ha avuto modo di partecipare a progetti rilevanti, acquisendo così elevate competenze circa i processi e i sistemi a supporto della  programmazione della produzione e del controllo di gestione relativo agli Stabilimenti. Fin dagli inizi del percorso professionale si è dimostrato estremamente propositivo per l’ottimale conduzione dei processi in gestione, evidenziando così una forte propensione al raggiungimento degli obiettivi assegnati sia riguardo alla qualità del prodotto che all’efficienza produttiva.Come Responsabile  di unità svolge il ruolo di preposto per la sicurezza e prevenzione  nell’ambito del proprio team. Inoltre monitora e presenta mensilmente i dati infortunistici degli Stabilimenti, contribuendo così alla messa in comune di criticità e buone pratiche.Si è sempre integrato nei diversi contesti lavorativi creando proficue relazioni con i superiori e con i colleghi, dimostrando la sua capacità di interagire con tutti i suoi collaboratori. Attento ai bisogni formativi, ha messo a disposizione, soprattutto dei colleghi più giovani, la notevole esperienza lavorativa maturata. Ha saputo stabilire sempre ottimi rapporti con i responsabili con cui ha operato, facendosi apprezzare per la disponibilità e la professionalità dimostrate. Ha sempre rappresentato un esempio di integrità morale e professionale, nonché di profondo attaccamento all’Azienda per cui opera.Da segnalare l’apprezzamento da sempre riscosso per l’eticità della sua azione ispirata ai valori aziendali e all’attenzione delle persone.